www.leggesabatini.it

Portale
Tematico
sulla
Legge Sabatini

 

Area Riservata

 

Login

 
 

Password

Home

Preventivi

Situazione contributi

Finanziamenti

Tassi

Chi Siamo

Domande?

  language  |  news  |  mappa sito  |  iscrizione mailing list  |  links  |  i nostri servizi  |  FAQ  |  contatti  |  ricerca nel sito

Sei in: [ Home> Guida alla Sabatini> Argomenti specifici> Fido Sabatini> DOCUMENTI PER FIDO ]

       
 

Sabaleasing? Chiedi agli specialisti

Pagine collegate

<<<

Pagine stesso livello

<<<
Documenti per fido
Pro soluto
Pro solvendo

 

Documenti per fido

Per l'ottenimento dell'affidamento, occorre normalmente produrre i seguenti documenti:
- Certificato CCIAA;
- Atto costitutivo, statuto e libro soci (solo per società);
- Bilanci dell'attività degli ultimi due esercizi;
- Dichiarazione dei redditi degli ultimi due esercizi;
- Bilancio infrannuale per l'esercizio in corso, alla data più recente possibile;
- Situazione dei fidi bancari, con distinzione dei fidi concessi ed utilizzati;
- Relazione sull'attività dell'impresa;

Ulteriori notizie quali:
- Numero dei dipendenti;
- Proprietario dei locali dove vengono installate le macchine (solo per Acquirenti); 

E' buona norma produrre documentazione completa, in fotocopia leggibile e debitamente firmata.
La documentazione prodotta debitamente e completamente agevola la fase di istruttoria del fido, permettendo di ridurre i tempi operativi. 

Normalmente la Banca (o anche il Venditore in caso di sconto pro solvendo) può richiedere garanzie accessorie quali:
- Garanzie personali di soci, amministratori o terzi (anche società), prestata tramite fideiussione personale o avallo degli effetti.
In questo caso, per ogni garante, occorre fornire:
- Dichiarazione dei redditi del garante degli ultimi due esercizi;
- Situazione patrimoniale del garante, con specifico riguardo agli immobili posseduti;

Garanzie reali (soprattutto per operazioni in pro soluto) normalmente parziale rispetto al totale degli effetti  quali:
- Pegno di titoli: non costa nulla, ma bisogna avere i titoli o liquidi da investire in titoli graditi dalla Banca;
- Fideiussione bancaria: ha un costo variabile a seconda della bontà del richiedente. Deve essere rilasciata da una banca di credito ordinario a favore della Banca che sconta gli effetti Sabatini. Viene censita in Centrale Rischi ed è di difficile reperibilità;
- Fideiussione assicurativa: normalmente viene concessa solo se la Banca è convenzionata con una società di Assicurazione del Credito.
In questo caso le operazioni di affidamento subiscono un rallentamento per via di una doppia istruttoria (della Banca e della Società di assicurazione), ma sono appetibili per via del costo ridotto (circa il 2,5% del totale degli effetti per le operazioni a 5 anni, da pagare in unica soluzione). Inoltre il richiedente ha come unico interlocutore la Banca, che tratta direttamente con l'Assicurazione.

 

Tutte le pagine del sito sono protette dai diritti d'autore ai sensi delle Leggi Vigenti

 
Innofin srl
Via Donatello 30
65124 Pescara
Partita Iva 01430060689

Tel. 085/74661
Fax 085/9090110
email info@leggesabatini.it